[SANSEVERIA: UNA SUOCERA CHE VORRAI SEMPRE A CASA CON TE ]

La Sanseveria è detta “lingua di suocera” per via delle sue foglie rigide, lunghe e appuntite…

Le lingue delle suocere (quelle umane), si sa, non godono di ottima fama… ma non è questo il caso.

Le suocere umane nell’immaginario popolare sono “ingombranti”, la loro lingua si infila spesso e volentieri nelle discussioni familiari, causando, a volte, dissapori, ma non è certo una regola!

La buona Sanseveria, invece, non è certo un tipo del genere…

Ad essere sinceri il suo aspetto un po’ illude: le lunghe foglie le donano un portamento elegante, all’apparenza quasi altezzoso e superbo… ma non lasciarti ingannare a prima vista!

Al contrario, è una pianta robusta, con poche pretese e con richieste davvero esigue, adatta praticamente ad ogni ambiente ed indicata anche per chi ha poca pratica con il giardinaggio.

E’ amante della vita casalinga, ma preferisce non intromettersi nei i tuoi affari familiari più di tanto.

Se la cava da sola, senza lamentarsi e, nel mentre, si prende cura di te silenziosamente, come una chioccia premurosa e generosa, purificando l’aria che ti circonda.

Pochissime sono le cose che ti chiede in cambio: talmente poche da essere spesso confusa con una pianta grassa, anche se è ben lontana dall’esserlo!

Predilige un terriccio leggero, misto sabbia e ben drenato.

Adora il caldo e la luce del sole, non troppo diretta però: il rischio di ustione è dietro l’angolo!

Richiede davvero pochissima acqua, solo quando il terreno è davvero secco. Pensa che, in inverno, basta darle un pochino d’acqua una volta al mese e lei è contenta!

Questa splendida pianta si adatta benissimo a diversi stili di arredamento, per cui non avrai problemi a trovarle il giusto angolo in casa.

Che si tratti di un rustico ingresso o di un moderno salotto, con il giusto coprivaso lei si adatterà perfettamente all’ambiente che la circonda.

La sua semplicità di forma e di cura dona carattere ed eleganza anche all’angolo più insignificante della nostra casa.

Esistono diverse varietà di questa splendida pianta, che si differenziano soprattutto per il diverso portamento delle sue bellissime foglie, che possono essere erette (in questo caso la pianta può arrivare fino a 150 cm di altezza!), oppure a rosetta (decisamente più basse e dallo sviluppo più lento).

La facilità di coltura è la stessa, ma, grazie alla diversa forma, potrai scegliere quella che più si adatta ai tuoi gusti.

In appartamento fiorisce molto raramente, ma, anche se lo facesse, i suoi fiori sono piccoli, poco appariscenti e ai notano poco.

Certo, il rischio, con una suocera di questo tipo, a volte, è quello di annoiarsi un po’: non è una pianta che ti regala grandi emozioni, bisogna ammetterlo… ma dona tranquillità e serenità.

Qualsiasi cosa accada, lei si adatta e si prende cura di te… fossero tutte così le suocere!

Hai già provato ad avere una Sanseveria come coinquilino?

Se si, raccontami com’è andata la convivenza nei commenti!

A presto

Simonasanseveria_plant

4 pensieri su “[SANSEVERIA: UNA SUOCERA CHE VORRAI SEMPRE A CASA CON TE ]

  1. Daniela ha detto:

    per un attimo sono tornata bambina e ho ricordato le tante sanseverie che mia nonna aveva nella grande sala e di cui era gelosissima, come per i pansè che d’estate invadevano di colori stupendi i suoi balconi. Belle, ma io non ho ereditato il suo pollice verde. Ciao

    • gemmafiorie ha detto:

      Mi fa molto piacere Daniela… è sempre bello ricordare momenti così speciali: quelle piccole cose che ti fanno sentire il profumo di casa. Per quanto riguarda il pollice verde, invece, ti consiglio di non desistere… ci sono molte piante con cui è davvero facile convivere: sono felici solo con un po d’acqua e di attenzione amorevole… vedrai che troverai le giuste coinquiline per te!

      • Daniela ha detto:

        per il momento mi posso permettere solo piante grasse, perchè ci sono giorni in cui manco da casa troppe ore per cui altre piante dovrebbero restare al buio, e ho balconcini troppo striminziti. Magari in futuro la situazione cambierà e mi potrò permettere di curarle come necessitano. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.