5 fiori che salveranno il tuo giardino dai cervi

Qualche giorno fa, una cliente è arrivata in negozio con una richiesta un po’… insolita: “Avete delle piante fiorite che non mangiano i cervi??”

Sinceramente sono rimasta un attimo stranita…”piante carnivore? Ma una volta mangiavano insetti, non cervi!” ho pensato, immaginando già uno scenario alla “Piccola Bottega degli Orrori” (quanto ridere con quel vecchio film!)…

Non era questo il caso, fortunatamente… ad essere predate costantemente dai cervi, infatti, erano le povere piantine dell’aiuola della casa in campagna della signora, disperata perchè tutti i suoi sforzi per ottenere un bel giardino svaniscono davanti alla voracità degli affamati ungulati.

A pensarci bene, non è una situazione così rara: il loro habitat sempre più ristretto e le mutate condizioni climatiche, costringono gli animali selvatici a scendere a valle e ad avvicinarsi sempre di più alle nostre case…

Anche mia mamma abita in una zona simile: piccola frazione “incastrata” tra le nostre splendide colline e i tradizionali vigneti… quando vado a trovarla verso sera resto sempre meravigliata da quanti animaletti ho la fortuna di incontrare (o intravedere): leprotti, fagiani e cerbiatti per la maggiore, ma una volta ho addirittura incrociato un daino (numerose sono le riserve della zona e può succedere che qualcuno scappi!).

Io ho sempre sognato di vivere in un posto del genere, ma la richiesta della cliente mi ha mostrato l’altro lato della medaglia: è bellissimo svegliarsi all’alba e vedere questi splendidi animali nel proprio terreno, ma è decisamente meno soddisfacente notare che il tuo amato giardino è stato trasformato in terra battuta.

Questi animali, voraci e curiosi, mangiano praticamente di tutto; ci sono, però, alcune varietà di piante che non rientrano nei loro gusti: non è un deterrente, ma è un buon tentativo per conciliare la convivenza…

Ecco allora 5 piante fiorite che i cervi non gradiscono particolarmente:

TAGETE: è una pianta erbacea dai bellissimi fiori giallo/arancio, molto usata per la sua facilità di coltivazione e per la sua fioritura, abbondante e duratura. Ha un profumo molto intenso, selvatico e pungente e non tutti lo gradiscono: sicuramente non i cervi!

SALVIA, MELISSA e ERBA CIPOLLINA: alcune delle nostre erbe aromatiche preferite non rientrano nel menù prediletto dei cervi, probabilmente sempre per via del forte profumo… amanti del sole, di facile manutenzione e di grande utilità: un motivo in più per dedicare una parte del nostro giardino agli aromi! Prova anche le varietà più decorative: la salvia tricolor, per esempio, ha bellissime screziature violacee nelle foglie.

STACHYS LANATA: piantina tappezzante dalle particolarissime foglie lanose di colore argenteo e con graziosi fiorellini a spiga rosa/lilla. A vederla sembra una fusione un po’ strana tra la salvia e la lavanda e anche il nome fa un po paura… è più conosciuta come “orecchie d’agnello” per via della forma delle sue strane foglie. Fa decisamente meno paura la sua manutenzione: ha una crescita molto vigorosa (preparati: dovrai potarla abbastanza spesso per contenerla!) e ama posti assolati (meglio, però, un po’ d’ombra per le ore più calde della giornata). Posizionala vicino a fiori rosa o azzurri ed il colore delle sue foglie li farà risaltare! Piccola curiosità: questa erba era considerata magica (con il nome volgare di Betonica) e veniva usata per scacciare gli spiriti maligni… meglio averla in giardino, non si sa mai!

Ci sono anche arbusti ed alberi (come ad esempio la magnolia grandiflora) che i cervi non apprezzano tantissimo: combinali con questi fiori belli, colorati ed utili per continuare ad avere il giardino dei tuoi sogni a prova di cervo!

Attenzione! Ci sono parecchie piante di cui i nostri simpatici vicini ungulati vanno ghiotti: tulipani, crisantemi, rose, giacinti… ma anche fragole, lamponi, piselli odorosi… attenzione a posizionarli: se il cervo ne sente il profumo, non c’è tagete che tenga!!!

Prova con questi fiori e fammi sapere com’è andata!

A presto

Simona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.