Ornitogallo: un bulbo…insolito!

L’Ornitogallo è una bulbosa perenne lontano parente del più comune Giacinto. La particolare infiorescenza a pannocchia presenta piccoli fiori bianchi o arancioni, che sbocciano in sequenza a partire dal basso.
Utilizzato molto per i suoi fiori recisi, ultimamente viene coltivato anche come pianta ornamentale: è di facile manutenzione ed è molto resistente ai parassiti.
Richiede poca acqua, una volta a settimana, evitando i ristagni; predilige terreni ben drenati e una posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata.
Anche se tollera bene le temperature invernali, è meglio dissotterrare i bulbi quando sono in fase vegetativa, oppure ricoprire il terreno con un generoso strato di pacciame, sospendendo le innaffiature.
L’Ornitogallo non ha grandi pretese e lo consigliamo anche a chi ha il pollice… “nero”!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...